Ivan Salvade’

Il mio punto di vista su Virtualizzazione, Sicurezza, Messaggistica, Network Management…

  • Ivan

    248418_467427256623661_1655875885_n.jpg
  • Abbonati

  •  

    settembre 2017
    L M M G V S D
    « gen    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Tag Cloud

Windows 8 : non piace sui desktop!

Scritto da Ivan Salvade' il 9 maggio 2013

Faccio seguito ai numerosi articoli pubblicati in questi giorni a proposito della generale insoddisfazione del pubblico su Windows 8, per dare anche la mia opinione.

Non sto a indicarvi link verso particolari articoli : ne trovate a decine, sia italiani che internazionali, utilizzando i motori di ricerca, magari impostando come chiave di ricerca “Windows 8″ “Tammy Reller” (Marketing e Finance Manager di Microsoft, che in una recente intervista ha ammesso i problemi).

Già dalle prime fasi di analisi di Windows 8, mi ero fatto le seguenti opinioni :

  • è stata eccessiva la volontà di Microsoft di copiare a tutti i costi l’estetica e il funzionamento di prodotti concorrenti, come Ipad, Iphone e smartphone vari (per intenderci, l’uso delle applicazioni “a mattonella” e i vari Store online delle applicazioni) : questo può essere accettabile per un Windows 8 installato sopra dei tablet compatibili al touch, ma non per un Windows 8 installato su sistemi desktop o portatili senza touch.  In quest’ultimo caso può risultare complicato e scomodo (con mouse e tastiera) l’utilizzo dello Start Screen
  • era preferibile, almeno su desktop e portatili, lasciare agli utenti la scelta di utilizzare il nuovo Start Screen, oppure il vecchio Start Menu
  • stesso discorso per l’intero desktop : era preferibile lasciare agli utenti la scelta di far comparire subito il desktop dopo il logon, oppure il nuovo Start Screen
  • la libertà di lasciar scaricare e installare agli utenti le applicazioni da Windows Store è eccessiva su un sistema desktop aziendale, dove la sicurezza ha la sua importanza.  Certo, attraverso policy varie è possibile bloccare tutto, ma non mi sta bene il fatto che il Default di sistema preveda la libertà assoluta di installazione agli utenti : questo urta le Best Practices di sicurezza che Microsoft stessa ha da sempre pubblicizzato con forza
  • è stata lodevole la volontà di Microsoft di creare un sistema operativo unico per qualunque dispositivo (a parte Windows 8 RT), ma probabilmente lo Start Screen sui desktop è piuttosto azzardato

Insomma, ad ognuno il suo : Apple non si occupa di creare sistemi operativi desktop aziendali, perché la potenza di Microsoft in questa campo ritengo sia ineguagliabile.  Allo stesso modo, Microsoft non dovrebbe cercare di raggiungere Apple sul discorso “sistemi operativi per smartphone e similari”, cercando di adattare (e quindi di snaturare, almeno in parte) il proprio Sistema Operativo Desktop.  Piuttosto creane un altro!!!….  fatto apposta per telefoni e smartphone!!

Quindi ora arriverà Windows Blue, una specie di Refresh di Windows 8, e vedremo quali modifiche apporterà Microsoft.  Un’anteprima di Windows Blue sarà disponibile già a fine giugno, per poi avere la RTM verso novembre/dicembre 2013.

Stay tuned :-)

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Cafè, Windows 8 | Nessun commento »

Gestire un server Hyper-V 2008 R2 da Windows 8 : niente da fare!!

Scritto da Ivan Salvade' il 6 maggio 2013

Era già da tempo nota questa impossibilità.

Malgrado ciò, ho tentato numerose modifiche (sia lato Windows 8 che lato Windows Server 2008 R2), nel tentativo di far funzionare il collegamento.

Gli “smanettamenti” hanno riguardato :

  • chiavi di registro
  • regole di firewall
  • Servizi Componenti (DcomCnfg.exe)
  • WMI

Niente da fare : tutte le prove hanno dato esito negativo.

Purtroppo Microsoft ha deciso di creare un nuovo “WMI namespace” per Hyper-V 2012 (”Root\Virtualization\v2″): questo permette di sfruttare (anche tramite comandi powershell) tutte le nuove features del nuovo Hyper-V.

E’ stato mantenuto anche il vecchio “WMI Namespace” (”Root\Virtualization”), ma questo non ha nessuna API di gestione delle nuove features Windows 2012/Windows 8.

Per supportare tutte le nuove caratteristiche di Hyper-V, anche gli strumenti di gestione sono stati aggiornati, ed utilizzano il nuovo namespace “Root\Virtualization\v2″ : proprio questo causa l’impossibilità degli strumenti Windows 8/2012 a gestire le piattaforme più vecchie.

Rimane invece possibile gestire un server Hyper-V 2012 con gli strumenti  di gestione Windows 7/2008 R2, anche se in questo modo non è possibile accedere alle nuove features.

Detto questo, non mi piace la situazione : esistono già strumenti di terze parti che permettono la gestione di tutte le versioni di Hyper-V da un’unica console.

Microsoft dovrebbe provvedere il più presto possibile : mi sembra una grossa mancanza :-(

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Cafè, Hyper-V, Windows 8 | Nessun commento »

“Group Policy Settings Reference” per Windows Server 2012 e Windows 8

Scritto da Ivan Salvade' il 30 settembre 2012

E’ disponibile da qualche giorno la “Group Policy Settings Reference” per Windows Server 2012 e Windows 8.

Si tratta di un foglio Excel contenente l’elenco completo dei settaggi di Group Policy (categorie “Administrative Templates” e “Security Settings”), aggiornati alla piattaforma 2012 / Windows 8.

La descrizione completa del contenuto dello spreadsheet è disponibile al seguente link :

http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=25250

Nella precedente pagina, sono disponibili in download anche le “Group Policy Settings Reference” dei precedenti sistemi operativi.

Il link diretto per il download dei settaggi di group policy per la piattaf0rma Windows Server 2012 / Windows 8 è il seguente :

http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=261775

Buon divertimento con i settaggi!!!  :-)

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Generale, Gestione dei Sistemi, Windows 8, Windows Server 2012 | Nessun commento »

News di agosto…

Scritto da Ivan Salvade' il 1 settembre 2012

Ciao a tutti…

Rieccomi dopo un adeguato periodo di ferie :-)

Cosa è successo durante la mia “assenza”, in particolare nel mese di agosto?

Ovviamente la notizia principale è rappresentata dal raggiungimento della release RTM di Windows 8 (1 agosto) e Windows Server 2012 (3 agosto).  Windows 8 è stato poi reso disponibile ai sottoscrittori Technet e MSDN il 15 agosto, mentre per Windows Server 2012 bisognerà attendere il 4 settembre.

Il lancio pubblico di Windows 8 e Windows Server 2012 sarà il 26 ottobre : da tale data i due sistemi operativi saranno completamente disponibili in tutti i loro formati di vendita.

Ricordo che saranno 4 le edizioni di Windows Server 2012 commercializzate : Standard, Datacenter, Essentials, Foundation : le ultime due edizioni saranno dedicate ai clienti “Small Business”, con supporto rispettivamente per 25 e 15 utenze.

Proprio l’edizione Essentials ha nel frattempo raggiunto (dal 21 agosto) lo stato di RC (Release Candidate), e Microsoft ha annunciato lo stato di GA (General Availability) entro la fine del 2012.

Il 23 agosto Microsoft ha anche annunciato la modifica del proprio logo aziendale, in maniera tale da rispecchiare “l’estetica” dei suoi nuovi prodotti.  Il nome “Microsoft” del nuovo logo è ora scritto in un già famoso font (Segoe), spesso utilizzato dagli speaker nelle presentazioni, e contiene dei colori che riprendono le categorie fondamentali di prodotti realizzati da Microsoft (tra cui Windows, Office e XBox…).

logo-ms.jpg

Il nuovo logo è già da ora visibile in molti dei siti web di Microsoft, ed il cambio sarà totalmente completato nei prossimi mesi.

Nel mese di agosto è stato anche confermato il nuovo tipo di licensing che accompagnerà Windows Server 2012.  Sembra più semplice di prima, ma anche in questo caso le aziende saranno tenute a fare bene i conti in quanto una moltitudine di scenari può aprirsi davanti ai loro occhi.  Ecco le caratteristiche salienti del nuovo licensing, rimandando maggiori dettagli ad un futuro articolo di approfondimento :

  • Solo due edizioni licenziate : Standard e Datacenter
  • Le licenze sono allocate “per processore fisico” : inoltre una licenza copre fino a 2 processori fisici
  • Le capacità delle due edizioni sono identiche, ma la Datacenter vi offre la possibilità di eseguire un numero infinito di macchine virtuali (utilizzando fino a 2 processori fisici), mentre la Standard consente l’uso di solo due istanze virtualizzate (sempre utilizzando un massimo di due processori fisici)
  • I servizi di Failover Clustering sono presenti sia in Standard che in Datacenter
  • Sono ancora richieste le CAL per accedere ad un Server 2012
  • Non si possono mischiare licenze Standard e Datacenter sullo stesso server
  • Non si assegnano licenze Windows Server 2012 alle macchine virtuali : solo ai server fisici, e ogni licenza copre fino a 2 processori (per esempio, se si ha un server fisico con 8 processori fisici, sono necessarie 4 licenze server)

Ulteriori informazioni sono già da ora reperibili in una guida sul Licensing al seguente link :

http://download.microsoft.com/download/4/D/B/4DB352D1-C610-466A-9AAF-EEF4F4CFFF27/WS2012_Licensing-Pricing_FAQ.pdf

Buona Lettura :-)

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Generale | Nessun commento »

Roadmap dei prodotti Microsoft : aggiornamento Giugno 2012

Scritto da Ivan Salvade' il 30 giugno 2012

Continua la serie di aggiornamenti sulla roadmap dei prodotti Microsoft.

Ecco i link ai precedenti articoli :

Aggiornamento Gennaio 2012 : http://ivansalvade.it/2012/01/17/roadmap-dei-prodotti-microsoft-nel-2012/

Aggiornamento Febbraio 2012 : http://ivansalvade.it/2012/02/29/roadmap-di-windows-8-e-windows-server-8-aggiornamento/

Aggiornamento Aprile 2012 : http://ivansalvade.it/2012/04/12/roadmap-dei-prodotti-microsoft-aggiornamento-aprile-2012/

Aggiornamento Maggio 2012 : http://ivansalvade.it/2012/05/21/roadmap-dei-prodotti-microsoft-aggiornamento-maggio-2012/

Gli aggiornamenti più importanti di giugno sono quelli su Windows 8. 

Windows 8

Dopo il rilascio della Release Preview avvenuto ai primi di giugno, la novità più importante è l’annuncio dei percorsi di upgrade verso Windows 8.  In particolare segnalo la possibilità di effettuare un upgrade diretto anche da Windows XP SP3 (cosa non possibile in Windows 7).  Ecco i dettagli 

Upgrades possibili mantenendo i settaggi windows, i files personali e le applicazioni esistenti :

  • verso Windows 8 (versione Consumer) partendo da Windows 7 Starter, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium
  • verso Windows 8 Profesisonal partendo da Windows 7 Starter, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate
  • verso Windows 8 Enterprise solo partendo da Windows 7 Professional o Enterprise (Windows 8 Enterprise sarà riservato solo a chi detiene contratti di Volume License con Software Assurance)

Upgrades possibili mantenendo i settaggi windows e i files personali :

  • verso Windows 8 partendo da Windows Vista SP1 o successivi

Upgrades possibili mantenendo solo i files personali :

  • verso Windows 8 partendo da Windows Vista senza SP1
  • verso Windows 8 partendo da Windows XP SP3
  • Share/Bookmark

Pubblicato in Generale, Windows 8 | Nessun commento »

Certificazioni MCSA e MCSE per Windows Server 2012 e Windows 8

Scritto da Ivan Salvade' il 19 giugno 2012

N.B. : questo articolo contiene aggiornamenti del 21 settembre 2012 (segnalati in rosso)

Dopo l’introduzione delle nuove certificazioni MCSA e MCSE su Windows Server 2008, SQL 2012 e Private Cloud (vedi questo mio post del 24 aprile), sono state annunciate le medesime certificazioni per le nuove piattaforme Windows Server 2012 e Windows 8.

MCSA : Windows Server 2012

E’ la certificazione che garantisce di possedere conoscenze di primaria importanza sulla piattaforma Server di Microsoft.  Costituisce un prerequisito per ottenere le certificazioni più evolute (”MCSE : Server Infrastructure” o “MCSE : Desktop Infrastructure”), spiegate più avanti in questo articolo.

Per chi è nuovo alle certificazioni, ecco il percorso per ottenere la “MCSA : Windows Server 2012″ :

  • Esame 70-410 “Installing and Configuring Windows Server 2012”
  • +
  • Esame 70-411 “Administering Windows Server 2012”
  • +
  • Esame 70-412 “Configuring Advanced Windows Server 2012 Services”

Esistono anche dei percorsi di aggiornamento, per chi è già certificato e detiene una delle seguenti cariche :

  • MCSA : Windows Server 2008
  • MCITP : Virtualization Administrator
  • MCITP : Enterprise Messaging Administrator
  • MCITP : Lync Server Administrator
  • MCITP : Sharepoint Administrator
  • MCITP : Enterprise Desktop Administrator

In tutti questi casi, è sufficiente sostenere il seguente esame per ottenere la “MCSA : Windows Server 2012″ :

  • Esame 70-417 “Upgrading your Skills to MCSA Windows Server 2012″

MCSE : Server Infrastructure

E’ la certificazione adatta per chi deve dimostrare esperienza nell’implementare e gestire infrastrutture cloud-centriche utilizzando la piattaforma server di Microsoft.

Il percorso per ottenerla è il seguente :

  • Acquisire la carica “MCSA : Windows Server 2012″
  • +
  • Esame 70-413 “Designing and Implementing a Server Infrastructure”
  • +
  • Esame 70-414 “Implementing an Advanced Server Infrastructure”

Esistono anche dei percorsi di aggiornamento, per chi è già certificato e detiene una delle seguenti cariche :

  • MCSA : Windows Server 2008
  • MCITP : Virtualization Administrator
  • MCITP : Enterprise Messaging Administrator
  • MCITP : Lync Server Administrator
  • MCITP : Sharepoint Administrator
  • MCITP : Enterprise Desktop Administrator

In questi casi, il percorso per ottenere la “MCSE : Server Infrastructure” è il seguente :

  • Esame 70-417 “Upgrading your Skills to MCSA Windows Server 2012″
  • +
  • Esame 70-413 “Designing and Implementing a Server Infrastructure”
  • +
  • Esame 70-414 “Implementing an Advanced Server Infrastructure”

N.B. : alla data del 21 settembre 2012, gli esami 70-413, 70-414, sono disponibili solo in versione beta

MCSE : Desktop Infrastructure

E’ la certificazione adatta per chi deve dimostrare esperienza nel configurare e gestire l’accesso alle risorse aziendali effettuato da dispositivi di vario tipo e genere.

Il percorso per ottenerla è il seguente :

  • Acquisire la carica “MCSA : Windows Server 2012″
  • +
  • Esame 70-415 “Implementing a Desktop Infrastructure”
  • +
  • Esame 70-416 “Implementing Desktop Application Environments”

Esistono anche dei percorsi di aggiornamento, per chi è già certificato e detiene la carica :

  • MCITP : Enterprise Desktop Administrator 7

In questi casi, il percorso per ottenere la “MCSE : Desktop Infrastructure” è il seguente :

  • Esame 70-417 “Upgrading your Skills to MCSA Windows Server 2012″
  • +
  • Esame 70-415 “Implementing a Desktop Infrastructure”
  • +
  • Esame 70-416 “Implementing Desktop Application Environments”

N.B. : alla data del 21 settembre 2012, gli esami 70-415, 70-416 sono disponibili solo in versione beta

MCSA : Windows 8

E’ la carica che dimostra esperienza nel configurare e gestire i client Windows 8, anche in un ambiente di grandi dimensioni.

Il percorso per ottenerla è il seguente :

  • Esame 70-687 “Configuring Windows 8″
  • +
  • Esame 70-688 “Managing and Maintaining Windows 8″

oppure

  • ottenere la carica “MCSA : Windows 7″
  • +
  • Esame 70-689 “Upgrading your Skills to MCSA : Windows 8″

Per chi già detiene le cariche “MCITP : Enterprise Desktop Administrator 7″ o “MCITP : Enterprise Desktop Support Technician 7″, sarà automaticamente assegnata la carica “MCSA : Windows 7″.

Per chi ancora non avesse la carica “MCSA : Windows 7″, ecco il percorso per ottenerla :

  • Esame 70-680 “Windows 7, Configuring”
  • +
  • Esame 70-685 “Windows 7, Enterprise Desktop Support Technician” oppure Esame 70-686 “Windows 7, Enterprise Desktop Administrator”

N.B. : alla data del 21 settembre 2012, sono disponibili solo gli esami 70-680, 70-685, 70-686, 70-687

Buono studio ancora !!!  :-)

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Corsi e Certificazioni, Generale | Nessun commento »

Roadmap dei prodotti Microsoft - aggiornamento Aprile 2012

Scritto da Ivan Salvade' il 12 aprile 2012

Ecco gli ultimi aggiornamenti sulla roadmap dei prodotti Microsoft.  Qui sotto i link ai precedenti post :

Aggiornamento Gennaio 2012 :  http://ivansalvade.it/2012/01/17/roadmap-dei-prodotti-microsoft-nel-2012/

Aggiornamento Febbraio 2012 : http://ivansalvade.it/2012/02/29/roadmap-di-windows-8-e-windows-server-8-aggiornamento/

Windows 8 Client

Mozilla e Google hanno annunciato che adatteranno i loro browser all’interfaccia grafica Metro di Windows 8.

I Tablet con Windows 8 avranno schermi e caratteristiche grafiche simili alla qualità degli iPad di Apple.  Questo è l’annuncio del “Windows Engineering Team” di Windows 8 nel seguente post :

http://blogs.msdn.com/b/b8/archive/2012/03/21/scaling-to-different-screens.aspx

La versione RC di Windows 8 sarà probabilmente disponibile a giugno 2012, e sarà senza il mitico tasto “Start”.  Ulteriori voci (ma non darei loro troppo peso, almeno per ora) danno la versione RTM in uscita già ad agosto-settembre, e la GA (General Availability) a settembre-ottobre.

Windows 8 Server

Due componenti della suite System Center 2012, VMM (Virtual Machine Manager) e DPM (Data Protection Manager), sono già stati rilasciati in release CTP e già specificatamente progettati per lavorare con le versioni beta di Windows 8 Server.

E’ stato introdotto il “Microsoft Online Backup Service”, una sorta di backup che spedisci i dati (compressi) nel cloud!  Sebbene questo servizio trial non sia ancora disponibile a tutti, ecco un documento che ne illustra le caratteristiche tecniche :

http://www.microsoft.com/download/en/details.aspx?id=29005

System Center 2012

Dal 2 aprile 2012 la versione RTM di System Center è disponibile in download ai sottoscrittori Technet e MSDN.  Il link per il download dal sito Technet è il seguente (ma dovete prima autenticarvi) :

https://technet.microsoft.com/en-us/subscriptions/securedownloads/hh442904

SQL Server 2012

Dal 6 marzo SQL Server 2012 è RTM. La versione trial si può scaricare da qui :

http://www.microsoft.com/sqlserver/en/us/get-sql-server/try-it.aspx

La General Availability del prodotto è datata 1 aprile 2012 : quindi SQL 2012 è ormai un prodotto finale e liberamente acquistabile in tutti i suoi canali di vendita

Office 15

Alcuni screenshot di anteprima della Technical Preview di Office 2015 sono disponibili ai seguenti link :

http://www.winsupersite.com/article/office/microsoft-office-15-preview-142569

http://www.theverge.com/2012/3/6/2848579/microsoft-office-15-features-improvements

Exchange 15

Una versione beta di Exchange 15 sarà rilasciata nell’estate 2012, ma non ci sono ancora date precise.  La versione RTM sarà disponibile probabilmente a novembre-dicembre.

E’ molto probabile che le date precise di rilascio saranno comunicate al risorto “MEC” (Microsoft Exchange Conference) che si terrà ad Orlando dal 24 al 26 settembre.  Io stesso sarò presente, però non in qualità di speaker :-)

Per chi vuole iscriversi, il sito è il seguente :

http://www.mecisback.com/

Sharepoint 15

Attualmente è disponibile come Technical Preview per alcuni clienti selezionati; sarà disponibile la prima beta quest’estate.  Il rilascio finale è previsto entro la fine dell’anno.

Sharepoint 2010 è stato abbastanza criticato per la sua complessità e le sue interfacce grafiche non propriamente intuitive, quindi aspettiamoci che Microsoft ponga rimedio a queste lamentele con una edizione “15″ più facilmente utilizzabile.

Ci sentiamo al prossimo giro di aggiornamenti!!  :-)

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Generale, System Center Configuration Manager 2012, System Center Data Protection Manager 2012, System Center Operations Manager 2012, System Center Virtual Machine Manager 2012, Windows 8, Windows Server 2008 R2 | Nessun commento »

Roadmap di Windows 8 e Windows Server 8 - Aggiornamento

Scritto da Ivan Salvade' il 29 febbraio 2012

Nel mio precedente articolo del 17 gennaio 2012 avevo annunciato alcune anticipazioni sul rilascio dei nuovi prodotti Microsoft nel 2012.  Ecco ora gli ultimi aggiornamenti :

Windows 8 (client)

Rilasciata oggi (29 febbraio 2012) la prima Beta del sistema operativo, rispettando i tempi previsti nel mio precedente articolo.  Microsoft definisce questa beta una “Consumer Preview”.  Abbiamo due modi per scaricarla :

  1. A questo link  http://windows.microsoft.com/en-US/windows-8/download  si può scaricare una sorta di mini-setup di Windows 8, che esegue le seguenti operazioni :
    • controlla la compatibilità hardware e software del vostro computer
    • riassume i risultati in un report grafico
    • indica il codice prodotto “beta” da utilizzare nell’installazione
    • scarica la corretta versione di Windows 8 per il vostro computer (32 o 64 bit)
    • permette di mettere in pausa e riprendere il download in qualunque momento
    • permette di scegliere come e quando installarlo (sul disco corrente o creando un’immagine ISO da utilizzare successivamente); è possibile anche un upgrade di Windows XP, Windows Vista o Windows 7
  2. A questo link  http://windows.microsoft.com/en-US/windows-8/iso  si possono scaricare direttamente le immagini ISO di Windows 8, pronte per essere masterizzate su DVD o su un flash drive USB.  Le immagini ISO (32 e 64 bit) sono disponibili in Inglese, Cinese, Francese, Tedesco, Giapponese.   I codici prodotto “beta” sono indicati nella pagina di download

Una lista di FAQ sulla beta di Windows 8 e sulle modalità di download e installazione è presente al seguente link :

http://windows.microsoft.com/en-US/windows-8/faq#section_1

Windows Server 8

Anche per la versione Server è disponibile da oggi (29 febbraio 2012) la prima versione beta.  Il link diretto per il download è il seguente :

http://technet.microsoft.com/en-us/evalcenter/hh670538.aspx

E’ possibile scaricare un’immagine ISO a 64 bit in Inglese, Cinese, Giapponese, Tedesco e Francese, oppure un intero VHD (solo in lingua inglese) della grandezza di 2,37 GB.

Anche per Windows Server 8 è possibile eseguire l’aggiornamento da Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2, anche se non sarà poi possibile aggiornare ad ulteriori future release di Windows Server 8.

Internet Explorer 10

La quinta “Platform Preview” di Internet Explorer 10 sarà disponibile nella prima versione beta di Windows 8.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Generale, Windows 8 | Nessun commento »

Roadmap dei prodotti Microsoft nel 2012

Scritto da Ivan Salvade' il 17 gennaio 2012

Microsoft ha da poco reso noto alcune anticipazioni sulle date di rilascio al pubblico dei suoi futuri prodotti.  Ecco un estratto dell’annuncio, riguardante i prodotti più conosciuti ed utilizzati.

Windows 8 (Client)

Attualmente disponibile in “Developer Preview”, dovremmo riuscire a vedere le sue prime Beta pubbliche verso fine febbraio / inizi di marzo.  Il rilascio della versione RTM (compatibile con hardware x86 e ARM) è al momento previsto tra l’ultimo trimestre 2012 e il primo trimestre 2013.

Windows 8 (Server)

Stesse previsioni di rilascio RTM della versione client : tra l’ultimo trimestre 2012 e il primo trimestre 2013.  Un importante annuncio riguarda il debutto di un nuovo file system : “Resilient File System” (ReFS), che esordirà proprio in Windows 8 Server.  A questo link trovate i dettagli tecnici del nuovo file system :

http://blogs.msdn.com/b/b8/archive/2012/01/16/building-the-next-generation-file-system-for-windows-refs.aspx

System Center 2012

IMPORTANTE ANNUNCIO : Microsoft ha unificato in un’unica Suite tutti i prodotti System Center (anche dal punto di vista del licensing).  Quindi avremo un unico prodotto e non più 8 come nel passato.  I prodotti unificati sono :

  • System Center 2012 App Controller
  • System Center 2012 Configuration Manager
  • System Center 2012 Data Protection Manager
  • System Center 2012 Endpoint Protection
  • System Center 2012 Operations Manager
  • System Center 2012 Orchestrator
  • System Center 2012 Service Manager
  • System Center 2012 Virtual Machine Manager

Tutti i suddetti prodotti sono disponibile in versione RC da oggi.  il link per il download è il seguente :

http://technet.microsoft.com/en-us/evalcenter/hh505660.aspx?ocidotc-f-corp-jtc-DPRwt.mc_id%3bTEC_103_1_33

System Center 2012 sarà disponibile in due edizioni : Standard e Datacenter.  Trovate i dettagli nella home page di “Microsoft Server and Cloud Platform” al seguente link :

http://www.microsoft.com/en-us/server-cloud/system-center/default.aspx

SQL Server 2012

E’ prevista la sua disponibilità entro la prima metà del 2012.  Sarà fornito in 3 edizioni : Standard, Enterprise, Business Intelligence.  E’ attualmente in release RC.

Internet Explorer 10

Sarà disponibile in parallelo con Windows 8 Client e Server, quindi tra il quarto trimestre 2012 e il primo trimestre 2013.  Sarà progettato per funzionare su Windows 8 e Windows 7, mentre sembra escluso il supporto per Windows Vista.

Office 15

Office 15 (nome in codice) è previsto in uscita entro la fine del 2012

Exchange 15

La futura versione di Exchange dovrebbe coincidere con quella di Office.  Quindi si prospetta la sua disponibilità entro la fine del 2012.  Una prima beta pubblica del prodotto dovrebbe essere disponibile intorno a giugno/luglio 2012.

Quindi direi : parecchia roba da studiare quest’anno e il prossimo!!  Che ne dite?  :-)  :-)

Stay Tuned!!  :-)

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Generale | Nessun commento »

Hyper-V presente in Windows 8 (client)

Scritto da Ivan Salvade' il 28 ottobre 2011

Hyper-V sarà incluso in Windows 8 client!!

Questa è indubbiamente una delle maggiori novità presenti nel prossimo sistema operativo client di Microsoft.

Avrete bisogno di processori Intel o AMD a 64 bit, di Windows 8 a 64 bit, di almeno 4 Gb di RAM, ma sarete poi in grado di utilizzare Hyper-V anche sul vostro Desktop o Portatile con installato Windows 8, ed eseguire, anche in contemporanea, macchine virtuali a 32 bit e a 64 bit.

Oggi, per ottenere lo stesso ambiente, sareste costretti ad utilizzare un dual-boot tra Windows 7 e Windows Server 2008 o 2008 R2 (utilizzando Windows 7 Enteprise o Ultimate, il dual boot con Windows Server 2008 R2 potrebbe essere fatto anche utilizzando un VHD, ambiente che utilizzo, per esempio, sul mio portatile personale).

Hyper-V in Windows 8 avrà le seguenti caratteristiche fondamentali :

  • Allocazione dinamica della memoria (già presente in Hyper-V 2008 R2 SP1)
  • Collegamento alle macchine virtuali con la VM Console oppure tramite Connessione Desktop Remoto
  • Spostamento di macchine virtuali da un disco all’altro, anche se accese
  • Possibilità di effettuare snapshot
  • Aggiornamenti automatici tramite Windows Update
  • Possibilità di far comunicare una macchina virtuale con il mondo esterno attraverso la connessione Wireless del vostro desktop/portatile, oltre che con la connessione Wired

Quest’ultima tecnica è stata implementata modificando la precedente architettura, che prevedeva la possibilità di creazione di uno switch virtuale (External Network Switch) da collegare ad una scheda di rete fisica del vostro computer.  Così facendo, la scheda di rete fisica doveva essere in grado di far fluire pacchetti aventi diversi MAC address di origine (quello della scheda di rete fisica e quelli delle macchine virtuali) : questo è supportato sulle schede di rete fisiche (facendole funzionare in modalità promiscua), ma non sulle schede di rete wireless, in quanto il canale wi-fi stabilito tra la scheda wireless e l’Access Point consente il flusso solo di pacchetti con il MAC address della scheda wi-fi, e niente altro.

E’ stata allora implementata la soluzione “Microsoft Bridging”, che ha il compito di sostituire, per i pacchetti in uscita,  i MAC address delle macchine virtuali con il MAC address della scheda wi-fi.  “Microsoft Bridge” mantiene anche una sorta di mappatura interna per consentire al traffico di risposta di raggiungere la corretta macchina virtuale.

Quindi, se mappo l’External Network Switch ad una scheda di rete wireless, Hyper-V eseguirà le seguenti operazioni :

  1. Creazione del “Microsoft Bridge”, collegato alla scheda di rete wireless
  2. Creazione dell’External Network Switch, che continuerà ad eseguire funzioni di Ethernet switching
  3. Binding dell’External Network Switch al Microsoft Bridge, invece che alla scheda wi-fi fisica

L’uscita di Windows 8 è, al momento, prevista per la seconda metà del 2012, o addirittura inizio 2013.

  • Share/Bookmark

Pubblicato in Hyper-V, Windows 8 | Nessun commento »

 
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok